laptop-g6e2e05731_1920.jpg

Asseverazioni

OBIETTIVO
Garantire al Professionista la corretta visione di tutti gli elementi di Rischio, al fine di inquadrarli nelle corrette risposte assicurative e non. 
In uno scenario di rapida evoluzione normativa, dove non sempre le risposte fornite dal Mercato Assicurativo sono sufficientemente esaustive della responsabilità propria del Professionista, occorre avere chiaro il quadro delle responsabilità trasferibili sul Soggetto terzo (Assicuratore) e quelle obbligatoriamente ritenute in proprio.  
Da qui nasce una corretta procedura di Risk Management in grado di riparare il Professionista stesso da ogni turbolenza dovuta da Sinistri non garantiti, aumenti sconsiderati dei Costi assicurativi, criticità con Clienti e Fornitori, vertenze con Imprese o Collaboratori, rivalse assicurative, etc.

DESTINATARI
Professionisti e loro Dipendenti, Soci a responsabilità illimitata. Intermediari di assicurazione, Dipendenti di Intermediari di assicurazione, Compagnie di assicurazione, Dipendenti di Compagnie di assicurazione.

CONTENUTI

  • Elementi di Rischio

    • Modalità di Sottoscrizione: Disdetta per Sinistro, Sinistri in Serie

    • Oggetto della Polizza

    • Responsabilità Solidale

    • Novero dei Terzi

    • Operatività della Copertura

    • Postuma

 

  • Elementi connessi

    • Sinistri, come gestirli: in accordo o in disaccordo con l’assicuratore

    • Assistenza Legale esterna, la Polizza di Tutela Legale (prestando attenzione alla coerenza con gli elementi costitutivi della garanzia R.C. - esempio: Retroattività)

    • Tutela Legale, le garanzie in estensione alla R.C. (penale, amministrativa, fiscale, tributaria, rc attiva) 

    • Guida alla verifica della Solvibilità dell'Impresa

 

  • Elementi Collaterali

    • La Responsabilità Civile Patrimoniale per gli Amministratori delle Società tra Professionisti (invito alla specifica formazione)