CONTENUTI 

  • L’ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI (RCT)  

  • Aspetti generali - fonti della Responsabilità 

    • LA RESPONSABILITÀ: Nozione e Forme di responsabilità 

    • LA RESPONSABILITÀ CIVILE: 

      • Fonti delle obbligazioni, Le obbligazioni da Contratto (art. 1218 C.C.), 

      •  Le obbligazioni da Fatto Illecito (art. 2043 C.C.), 

      • Le obbligazioni da ogni altro Atto o Fatto 

    • LA RESPONSABILITÀ CONTRATTUALE ED EXTRACONTRATTUALE: Elementi costitutivi, 

      • Antigiuridicità del fatto, La capacità di intendere e volere.

      • Il Dolo e la Colpa (lieve e grave), La responsabilità per fatto altrui, L’onere della prova ed eccezioni alla regola generale,  Le responsabilità aggravate, Gli esimenti di responsabilità, Cenni di responsabilità Penale.

      • Il Danno, Il danno Patrimoniale diretto, Il danno Patrimoniale indiretto, Il danno non Patrimoniale, Il nesso di causalità, Il concorso di persone nella causazione del danno. 

      • La responsabilità solidale (art. 2055 C.C.).

      • La Prescrizione della responsabilità. 


 

  • L’ASSICURAZIONE DELLA R.C. VERSO I PRESTATORI DI LAVORO (RCO)  

  • Aspetti generali - fonti della Responsabilità 

    • LA RESPONSABILITÀ VERSO I PRESTATORI DI LAVORO: Le fonti normative della responsabilità, 

    • L’assicurazione r.c.o. delle malattie professionali  

    • IL SISTEMA PUBBLICO DI TUTELA DEL LAVORATORE: La tutela costituzionale del lavoratore, La tutela obbligatoria del lavoratore, Le caratteristiche dell’assicurazione obbligatoria  

    • IL DIRITTO DI SURROGA DELL’INAIL: L’art. 10 del D.P.R. 30.6.1965, n. 1124, L’art. 11 del D.P.R. 

    • 30.6.1965, n. 1124 

    • LE NOVITA’ DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 38/2000: La riforma della prestazione assicurativa INAIL per il danno da i.p. e le malattie professionali 

    • LA RESPONSABILITÀ PATRIMONIALE DEL DATORE DI LAVORO 

 

  • L’ASSICURAZIONE di RESPONSABILITA’ CIVILE TERZI E PRESTATORI D’OPERA 

  • LA DISCIPLINA LEGALE GENERALE: La funzione del contratto, La delimitazione temporale, L’ambito della responsabilità assicurata, L’esclusione dei danni da fatti dolosi, L’indennizzo del terzo danneggiato, Le spese per resistere all’azione del danneggiato, La chiamata in causa dell’assicuratore, il diritto di surroga.

  • LA SEZIONE R.C.T. elementi comuni:  

    • Parametro di calcolo del Premio (fatturato o addetti, eventuali limiti) 

    • ll Rischio assicurato (dattiloscritto, codice Compagnia, Codice ATECO),  

    • L’Oggetto del contratto (All Risk o Rischi nominati),  

    • La validità territoriale, 

    • Limiti e sotto limiti di indennizzo (massimali generici e specifici in Polizza), 

    • Franchigie e scoperti sul Danno, 

    • La responsabilità ai sensi di Legge vs Danni assicurati in Polizza (discronia!),  

    • I danni involontariamente cagionati vs danni accidentali,  

    • L’estensione della garanzia ai servizi connessi ed accessori,  

      • Le responsabilità personali assicurabili e non,  

      • Le responsabilità per fatto altrui assicurabili e non (appaltatori, subappaltatori, altri)  

      • I soggetti considerati Terzi, I soggetti non considerati Terzi,  

      • I rischi Esclusi dalla garanzia r.c.t. e Rischio Escluso dalla garanzia r.c.o,

      • Clausola Assicurato aggiuntivo e/o Joint Venture e/o Consorzi 

 

  • LA SEZIONE R.C.T. clausole speciali:  

    • Installazione e/o manutenzione presso Terzi, 

    • Danni DA appaltatori e subappaltatori 

    • Danni AD appaltatori e subappaltatori 

    • Danni a condutture e/o impianti sotterranei 

    • Danni da cedimento e/o franamento del terreno 

    • Lavori di scavo e/o rinterro 

    • Danni da interruzione e/o sospensione di Attività di Terzi 

    • Danni da furto con ausilio di Impalcature e/o ponteggi  

    • Danni da incendio presso Terzi 

    • Danni presso Terzi 

    • Danno da inquinamento accidentale 

    • Danni a Opere e/o Impianti preesistenti 

 

  • LA SEZIONE R.C.O.:  

    • Parametro di calcolo del Premio (fatturato o addetti, eventuali limiti) 

    • L’oggetto della prestazione assicurativa,  

    • I soggetti nei cui confronti è operante la prestazione assicurativa,  

    • I soggetti nei cui confronti non è operante la prestazione assicurativa, - Le malattie professionali, operatività retroattiva e postuma 

 

  • SEZIONI R.C.T. E R.C.O. NORME GENERALI:  

    • La regolazione del premio,  

    • Pluralità di assicurati – Sussidiarietà del contratto,  

    • Estensione territoriale,  

    • Delimitazione temporale della garanzia,  

    • Aggravamento o diminuzione del Rischio 

    • clausola di Buona Fede 

    • assicurazione per Conto Altrui o per Conto di Chi Spetta  

    • Dichiarazioni inesatte e/o reticenze con Dolo o Colpa 

    • Assicurazione presso diversi Assicuratori (clausola di Secondo Rischio) - Prescrizione in materia di Assicurazione 

 

  • Elementi collegati e/o collegabili 

    • Contract All Risks / Erection All Risks 

    • Postuma 

    • Tutela Legale (penale, amministrativa, fiscale, tributaria, rc attiva) 

    • D&O 

 

Durata: modulo da 15 ore (2 giornate da 7,5 ore)